CONTROLLO 
GIOVANI

Il controllo dei minori è un servizio investigativo offerto dal Centro Investigativo Orobico di Bergamo e si rivolge soprattutto ai genitori o ai tutori di giovani che vogliono avere certezze sul comportamento e le frequentazioni dei propri figli.

DOVE SVOLGIAMO QUESTO TIPO DI INDAGINE?

Su tutto il Territorio Nazionale

VUOI PARLARE CON UN ESPERTO?

Siamo in grado di verificare in maniera veloce e discreta vari aspetti della vita di tuo figlio, ti aiutiamo a scoprire la verità e ad intervenire nel modo più corretto.

Cattive frequentazioni, bullismo, piccoli crimini, atti di vandalismo e l’abuso di alcool e droghe sono solo alcune delle preoccupazioni che possono portare un genitore a rivolgersi al servizio di controllo su minori offerto dal Centro Investigativo Orobico di Bergamo, facendo maggiore chiarezza sulla vita dei propri ragazzi. L'agenzia investigativa di Bergamo è da anni un punto di riferimento nell'ambito della sorveglianza e del controllo di minori e giovani, condotto con la massima discrezione per addentrarsi il più profondamente possibile nella realtà quotidiana del soggetto.

Autorizzati dalla Questura e dalla Prefettura di Bergamo, i detective dell’agenzia conducono minuziose indagini del comportamento dei ragazzi, in particolare:
- osservazioni dirette per conoscere le frequentazioni del giovane (baby gang, tossicodipendenti, pregiudicati, ecc.);
- accertamenti per verificare l’eventuale assunzione di stupefacenti;
- accertamenti sul gioco d’azzardo;
- indagini sulla condotta scolastica. 

È bene tenere a mente che prima o poi ogni giovane entra a contatto con situazioni devianti (a scuola, in discoteca, ecc.) e che la capacità di gestirle nella maniera corretta spetta al minore stesso: rivolgersi a un'agenzia investigativa come il Centro Investigativo Orobico di Bergamo per il controllo sui minori è comunque utile per poter conoscere e circoscrivere la reale dimensione del problema, soprattutto quando i segnali si fanno insistenti.

COSE DA EVITARE:

- Non svolgere attività investigativa in proprio e non cercare di risolvere da solo il problema, soprattutto perché potresti incrinare il rapporto di fiducia che hai con tuo figlio. Non assumere atteggiamenti autoritari.

- Il genitore che tenta di proibire determinati atteggiamenti molto spesso non ottiene i risultati sperati, piuttosto alza un muro e aumenta la distanza, che è consigliabile diminuire.

Richiedi ulteriori informazioni sui servizi dell'agenzia investigativa di Bergamo